La tecnologia è un importante driver di cambiamento. La sua evoluzione, rapida e inarrestabile, ha effetti immediati e duraturi sulle nostre vite. Anche i luoghi dove lavoriamo ogni giorno non sono immuni dagli effetti della tecnologia. Ecco perché abbiamo scelto di andare alla ricerca dei cinque trend tecnologici che più di tutti stanno agendo sui nostri luoghi di lavoro per modificarne la fisionomia.

Pratiche di lavoro flessibile

Le nuove tecnologie, connesse e portatili, permettono nuove forme di flessibilità lavorativa. Forme che, secondo alcune ricerche recenti, hanno effetti positivi sulla soddisfazione e la produttività dei lavoratori. Ecco perciò che uffici e spazi di lavoro devono cercare di adeguarsi a queste nuove possibilità.

Il lavoro in team, completamente rinnovato

Grazie alle nuove tecnologie l’interazione tra gruppi di lavoro sta cambiando volto. I tempi delle infinite riunioni faccia a faccia e delle lunghissime conference call sono al tramonto. Da oggi, una vasta gamma di strumenti consente di lavorare in gruppo da remoto, in modo asincrono e perfino a grandi distanze.

Efficienza attraverso l’automazione

Molte operazioni di routine possono essere oggi automatizzate, facendo risparmiare tempo, denaro ed energie che i vostri impiegati potranno utilizzare per essere più produttivi.

Work-related app

Grazie alle app, anche a livello individuale si possono aumentare i valori di produttività dei singoli dipendenti. Business Insider ha fatto una classifica con le 27 migliori applicazioni per migliorare il lavoro.

Spazi ispirati alla tecnologia

Alla luce di queste tendenze, appare chiaro che progettare un ufficio o un luogo di lavoro è qualcosa che non può più prescindere dalla tecnologia come strumento per la produttività. Questo significa che ogni spazio deve prevedere in partenza la propria dotazione tecnologica, affinché essa sia davvero integrata al suo interno.